app-storearea-applicatoriarea-privatiarea-produttoriarea-progettistiarea-rivenditoriarrow-downarrow-rightbackbookcalculatorclosecontrolsdownloademailenvelopeeyefilterflaggoogle-playlinklogo-fila-footerlogo-filalogo-recommendedmarkermateriali-esternomateriali-finituramateriali-internomateriali-lavaggiomateriali-manutenzionemateriali-pavimentomateriali-pretrattamentomateriali-protezionemateriali-rivestimentonewsletter-arrownewsletterpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevphone-filledphoneplayplusprintsearchshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-flickr-bnsocial-flickrsocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetoolbar-apptoolbar-capitolatotoolbar-certificationstoolbar-downloadtoolbar-eyedroppertoolbar-product-safetytoolbar-product-sheettoolbar-product-techtoolbar-retailertoolbar-supporttoolbar-videotutorialupload-file

Macchie bianche d'alcool o ammoniaca o candeggina

Cotto, klinker e mattoni

macchiebiancheAlcool, ammoniaca, candeggina e altri prodotti contenenti queste sostanze, hanno un effetto sbiancante sulle finiture a cera. Se alcune gocce di queste sostanze cadono su un pavimento in cotto trattato a cera, possono formare delle macchie bianche sulla superficie molto difficili da rimuovere.

In questi casi si occorre intervenire con il detergente sgrassante decerante FILAPS87, decerando l’intera piastrella. Risciacquare quindi con acqua. A superficie asciutta e pulita riapplicare poi una mano di cera a scelta in base alla finitura desiderata: FILAMATT per un effetto naturale, FILASATIN per un effetto satinato, FILACLASSIC o FILALONG LIFE per un effetto lucido.

 

Articoli di approfondimento:

Come pulire il cotto da ogni tipo di macchia grazie ai prodotti Fila

Vi sono alcune tipologie di macchie che richiedono un trattamento di pulizia con prodotti specifici. 

Ecco alcuni consigli su come pulire il cotto